Olio essenziale di Bergamotto

Olio essenziale di Bergamotto

L’olio essenziale di Bergamotto si estrae dalle bucce della pianta Citrus bergamia. E’ una nota di Testa.  Servono ben 250 Kg di bucce per produrre un solo Kg di olio essenziale. Contiene il  limonene  che è un antisettico e tonificante e l’acetato di linalile che ha proprietà antivirali.

L’olio essenziale di bergamotto è indicato per i disturbi psicologici, depressione, insonnia, agitazione, ansia, nervosismo.  Proprio per queste sue peculiarità io suggerisco di sfruttare questi notevoli benefici, mettendo 5-7 gocce di olio essenziale diluito in acqua in una lampada aromaterapia o negli umidificatori dei termosifoni. Si può inoltre diluire in olio di mandorle dolci  e massaggiare    delicatamente su fronte, tempie e nuca prima di andare a letto per facilitarne il sonno.

Quest’olio ha anche proprietà cicatrizzanti e sebo regolatrici pertanto elimina foruncoli, acne e punti neri. Basta aggiungerne tre gocce al tonico e usarlo come lozione disinfettante, oppure aggiungerlo alla crema idratante applicandola mattina e sera. Oppure si possono fare i suffumigi o bagni di vapore al viso per pulire in profondità la pelle, versando cinque gocce di olio in una bacinella d’acqua bollente e mantenendo il viso sopra il vapore per almeno 10-15 minuti.

L’olio essenziale di bergamotto   è atossico e non irritante ma non va mai utilizzato puro perché troppo aggressivo per la presenza di composti di natura terpenica e perché contiene sostanze fitotossiche quindi non ci si deve esporre al sole dopo averlo impiegato.

Non è consigliato usare l’olio essenziale per i bambini piccoli, né durante la gravidanza e l’allattamento.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *