Olio essenziale di origano e addio raffreddore!

Olio essenziale di origano e addio raffreddore!

L’olio essenziale di origano si ricava dalla pianta fresca o essiccata. Esistono due tipi di origano Mediterraneo e sono il tipo Origanum vulgare e Thymus capitatus.
La sua nota è di Cuore.
L’olio essenziale di origano si conosce principalmente per la sua proprietà antibiotica per la presenza di un’alta percentuale di una molecola chiamata carvacrolo. Possiamo utilizzarlo quindi per fare suffumigi per poter alleviare i sintomi del raffreddore, bronchiti e tosse. Ha un effetto rilassante se aggiunto nella vasca da bagno mentre diluito nell’olio di mandorle dolci, allevia le contratture muscolari ed attiva la circolazione periferica, aiutando a contrastare la cellulite. Per i vari massaggi la diluizione è di 30 ml di olio di mandorle o di olio di cocco con due o tre gocce di olio essenziale di origano. Non deve essere utilizzato mai puro sulla pelle.
L’uso più frequente, è quello di utilizzarne poche gocce in una lampada aromaterapia o negli umidificatori dei termosifoni. In questo modo si riesce a purificare la casa da virus e batteri. Si dovrebbe utilizzare una goccia di olio essenziale di origano per ogni metro quadrato di stanza.
Come la stragrande maggioranza degli oli essenziali, l’olio essenziale di Origano è controindicato in gravidanza, durante l’allattamento e nei bambini

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *