Spirulina: la superalga che ci aiuta a dimagrire

Spirulina: la superalga che ci aiuta a dimagrire

La Spirulina è un’alga verde-azzurra capaci di crescere utilizzando l’energia del sole, consumando anidride carbonica e liberando ossigeno. La spirulina cresce naturalmente in pochissime zone del mondo in quanto devono essere presenti caratteristiche uniche: elevata alcalinità, temperature costanti tra i 30 e i 40 gradi ed elevate concentrazioni di sali minerali.

È considerata un alimento completo perché contiene tutti gli elementi nutritivi di cui necessita l’organismo: aminoacidi essenziali, acidi grassi essenziali, vitamine e minerali, che apportano energia, tono e vitalità.

Lo straordinario contenuto proteico della spirulina

La spirulina rappresenta un’importante fonte di proteine vegetali: ha un contenuto proteico formidabile, superando di gran lunga le uova, il latte in polvere, la carne, il pesce e la soia. Le proteine della spirulina sono ad alto valore biologico e contiene tutti e 8 gli aminoacidi essenziali; L’alga spirulina contiene acidi grassi essenziali come l’acido γ-linolenico (GLA) della serie Omega-6, un grasso che ha importanti implicazioni sulla salute umana, essendo il precursore di molecole coinvolte nei processi di regolazione dello stato infiammatorio e del sistema immunitario. Possiede elevate quantità di viamina B1, B2 e B3; Contiene elevate quantità di ferro, facilmente assimilabile dall’organismo, calcio e magnesio; La Spirulina è un’alga povera di iodio e sodio, non arrecando in tal modo disturbi a chi segue una dieta iposodica. Fornisce inoltre moltissimi oligoelementi tra i quali manganese, cromo, rame, zinco e selenio.
La spirulina si può letteralmente considerare il singolo alimento più nutriente del nostro pianeta.

1. La spirulina contiene più di tre volte le proteine presenti nella stessa quantità di fagioli;
2. La quantità di calcio presente in quest’alga è superiore a quella contenuta nel latte di circa 8 volte;
3. La spirulina ha 34 volte più ferro degli spinaci;
4. Quest’alga contiene  circa più di 20 volte il betacarotene presente nelle carote.

 

Svariati studi scientifici dimostrano come un’assunzione regolare di spirulina abbia effetti benefici sulla salute, aumentando l’efficienza del sistema immunitario, riducendo i livelli di zucchero e colesterolo nel sangue.

La presenza di un particolare amminoacido (detto fenilalanina), rende questa sostanza un perfetto ingrediente da abbinare alla dieta. La fenilalanina, infatti, agisce sul sistema nervoso e in particolare sull’area che interessa l’appetito che induce un senso di sazietà e premette così di regolare la quantità di cibo da ingerire, in parole semplici facilita il dimagrimento.

 

 

 

 

Come utilizzarla, come poterla avere?

Vuoi saperne di più sulla spirulina?

Altre proprietà della spirulina:

  • Antiossidante: la spirulina è disintossicante grazie alla presenza dei pigmenti vegetali, quali ficocianina, xantofille e la clorofilla, che aiutano a depurare l’organismo eliminando i metalli pesanti accidentalmente ingeriti.
  • Anti invecchiamento: la concentrazione di vitamina E, zeaxantina e beta-carotene rappresentano un mix infallibile contro l’azione dei radicali liberi che distruggono le membrane cellulari e determinano l’invecchiamento della pelle fino ad arrivare a patologie anche più gravi.
  • Spirulina per i capelli: le vitamine appartenenti al gruppo B sono un vero e proprio toccasana per capelli opachi e sfibrati. Tali vitamine si legano con sostanze organiche come la colina (nutriente essenziale appartenente ai fosfolipidi che compongono la membrana cellulare) favorendo lo sviluppo del tono e della lucentezza.Il risultato? Avrete capelli forti e lucidissimi.

Può essere assunta a qualsiasi età e in caso di gravidanza o allattamento è bene consultare il medico prima dell’uso.

Spirulina e tiroide

La Spirulina non è un’alga marina, bensì una microalga d’acqua dolce, per questo motivo non contiene iodio nel suo ambiente naturale, se non in tracce. Per questo motivo è bene acquistare la Spirulina solo da aziende serie e certificate. La Spirulina è quindi sicura per le persone affette da patologie della tiroide ma si consiglia, oltre all’attenta scelta dell’integratore, anche il consulto da parte del proprio medico curante per valutare possibili interazioni coi farmaci che si stanno assumendo.

 

Dott.ssa Cinzia Cazzato

 

Fonte: Benessere360°

Viversano

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *