Le vitamine ci fanno belle

Le vitamine ci fanno belle

Avere una  pelle liscia, distesa e luminosa è da sempre considerato sinonimo di bellezza. Creme idratanti, prodotti cosmetici antirughe e maschere per il viso non sono sufficienti per una vera cura della pelle. Infatti una pelle sana e luminosa non è soltanto una questione di estetica. La cute è anche un organo importantissimo, le cui funzioni sono molteplici e quindi va mantenuta in salute dedicandole tutte le attenzioni possibili curandola soprattutto dall’interno, con preziosi elementi nutritivi come le vitamine.

Una buona alimentazione aiuta a mantenere la pelle elastica, idratata, senza impurità e distesa. Per ottenere tutto ciò dobbiamo riempire giornalmente la nostra tavola con antiossidanti ossia molecole capaci di contrastare l’azione dei radicali liberi. Questi ultimi sono i nemici della pelle in quanto danneggiano le cellule, il collagene l’elastina. I più potenti antiossidanti sono le Vitamine.

La nostra pelle, in pratica, è ciò che mangiamo e le vitamine A, B, C, D, E sono formidabili alleate per mantenerla giovane e sana.

 

La Vitamina A

Sole, fumo e alcol contribuiscono a invecchiare precocemente la nostra pelle, mentre i radicali liberi sono la principale causa delle rughe. La vitamina A o retinolo svolge la sua funzione antiossidante combattendo i radicali liberi ed eliminando le tossine dal corpo, allontanando i segni di invecchiamento cutaneo. Rinforza la pelle, previene l’acne, stimola il naturale rinnovamento delle cellule e tonifica. E’ indicata anche in caso di eczema e psoriasi

La troviamo nel tuorlo d’uovo, nell’olio di fegato di merluzzo, latte e formaggi, spinaci, prezzemolo, carote, mandarini, arance, meloni, pesche, zucche, patate dolci, pomodoro, aglio, indivia.

 

La Vitamina C

Oltre ad avere elevata attività antiossidante, la vitamina C risulta fondamentale nella creazione del collagene, proteina importantissima che conferisce tono ed elasticità alla cute. Inoltre, la vitamina C risulta importante nella prevenzione delle lesioni ai capillari: perfetta, quindi, per prevenire la couperose, ma anche accelerarne il processo di guarigione.

Associata alla vitamina A, inoltre, contrasta le alterazioni causate dal photoaging, ovvero l’invecchiamento da esposizione prolungata al sole.

Sulla tavola mettiamo quindi grandi quantità di agrumi, broccoli, fragole, kiwi, mango, lamponi, papaia, prezzemolo, spinaci, cavoli, cetrioli, meloni, fragole, ciliegie, ribes, pomodori.

 

La Vitamina D

La vitamina D determina la buona qualità del film idrolipidico e favorisce la maturazione delle cellule superficiali, conferendo alla pelle un aspetto giovane e sano.

Il nostro corpo riesce a produrla grazie all’azione della luce: i raggi del sole, infatti, trasformano un precursore della vitamina D (ergocalciferolo o vitamina D2), presente nella pelle nella vitamina stessa.

Perciò, sfruttiamo la bella stagione per tanti bagni di sole. Nella nostra alimentazione non devono mancare mandorle, sesamo, olio di germe di grano, oli di girasole e d’oliva, cereali, salmone, tonno, ricchi.

 

La Vitamina E

Migliora l’idratazione della pelle e la mantiene elastica, contrasta l’attività nociva dei radicali liberi durante l’esposizione ai raggi ultravioletti, prevenendo rughe e macchie solari.

Ne sono ricchi cereali integrali, mais, olive, oli di girasole, lino e oliva, frutta oleosa, frutta secca, ortaggi verdi, spinaci, cavoli, broccoli, asparagi, carote, tarassaco, crescione, sedano.

search_field search_submit icon-search"