Galega complex 75 capsule

28.50

Per le mie clienti ho sentito la necessità di studiare e formulare un prodotto contro il diabete. Così è nato GALEGA COMPLEX.

GALEGA COMPLEX ha una formula molto ben bilanciata e fornisce tutti gli elementi necessari per il mantenimento dei livelli di zucchero nel sangue.

E’ fondamentale assumere GALEGA COMPLEX per cicli non inferiori a 3 mesi

Categoria: Tag: , Product ID: 2183

Descrizione

Per le mie clienti ho sentito la necessità di studiare e formulare un prodotto contro il diabete. Così è nato GALEGA COMPLEX.

GALEGA COMPLEX ha una formula molto ben bilanciata e fornisce tutti gli elementi necessari per il mantenimento dei livelli di zucchero nel sangue.

E’ fondamentale assumere GALEGA COMPLEX per cicli non inferiori a 3 mesi

Per le mie clienti ho sentito la necessità di studiare e formulare un prodotto contro il diabete. Così è nato GALEGA COMPLEX.

GALEGA COMPLEX ha una formula molto ben bilanciata e fornisce tutti gli elementi necessari per il mantenimento dei livelli di zucchero nel sangue.

E’ fondamentale assumere GALEGA COMPLEX per cicli non inferiori a 3 mesi

Vediamo nel dettaglio la composizione di GALEGA COMPLEX ed i suoi effetti:

  • Galega foglie

La galega svolge azione ipoglicemizzante, consente quindi di tenere a bada la glicemia in caso ad esempio di diabete in forma leggera, ma anche depurativa e diuretica.

La galegina presente nella pianta le conferisce proprietà ipoglicemizzante, grazie anche alla presenza dei sali di cromo, apportando una riduzione del tasso di zuccheri nel sangue. Il suo impiego perciò è indicato nella cura del diabete mellito. Ovviamente non può rimpiazzare la terapia insulinica, e deve essere usata dai diabetici solo sotto controllo medico.

 

  • Dulcamara stipiti

La Dulcamara è utilizzata come rimedio della medicina popolare da diversi secoli: possiede, infatti, proprietà depurative e fluidificanti del sangue,

 

  • Noce foglie

Le foglie del noce da frutto (Juglans regia) sono state utilizzate tradizionalmente per il trattamento del diabete mellito.

Dalla sperimentazione è emerso che nel gruppo con estratto di noce la glicemia a digiuno, l’emoglobina glicata, i livelli totali del colesterolo e dei trigliceridi totali sono significativamente diminuiti, sia verso i valori iniziali che verso il gruppo placebo.

 

  • Gelso nero

Gli estratti di Morus alba (appunto la mora di gelso) sono un coadiuvante naturale nella cura del diabete di tipo 2 e sono capaci di ridurre l’appetito stabilizzando così il peso corporeo. In particolare il merito è del miglitolo, una molecola contenuta in grandi quantità nel frutto del gelso. Questa sostanza è capace di inibire degli enzimi, le glucosidasi, che normalmente servono per assorbire il glucosio. Così facendo la quantità di zucchero assorbito risulta minore e la glicemia può rimanere costante.

 

  • Cannella Corteccia

Da una ricerca inglese effettuata sulla cannella sono state evidenziate proprietà ipoglicemizzanti e ipotensive molto importanti. Su soggetti affetti da diabete del tipo 2, quello non insulinodipendente, sono stati evidenziati abbassamenti della glicemia e della pressione.

 

  • Fagiolo baccello

Il fagiolo è usato come blando ipoglicemizzante per la presenza di  cromo, che agisce nella regolazione del   glucosio ematico, e di    fibre, che riducono l’assorbimento intestinale di glucosio.

  • Caffè verde

Il “caffè verde” consiste nei semi non tostati di diverse specie del genere Coffea.
Nel caffè verde è presente una quantità maggiore di acido clorogenico (un antiossidante), generalmente ridotta dal processo di tostatura.
Per questo si suppone che esso abbia benefici superiori al comune caffè.  Viene infatti consigliato in caso di diabete, ipertensione e perfino nel morbo di Alzheimer e nelle infezioni batteriche.

 

  • Camedrio pianta

Questa pianta, chiamata anche pianta mangia grassi, contiene tannini e

flavonoidi, che limitano l’assimilazione di zuccheri e grassi.

 

  • Eucalipto foglie

Eucalipto foglie agisce come  ipoglicemizzante    per la presenza, tra i suoi componenti chimici, di  polifenoli  con effetto antiossidante e di   tannini capaci di impedire la   digestione  delle   sostanze amilacee    e ridurre la glicogenolisi nei tessuti.

 

  • Luppolo fiori

Nel luppolo è presente lo loxantumolo, un flavonoide naturale che    risulta fondamentale nella lotta al colesterolo, alla   glicemia alta   e anche all’obesità.

 

  • Salvia foglie

L’estratto di salvia  è in grado di bloccare il rilascio di glucosio immagazzinato dal fegato, abbassando i livelli di zucchero nel sangue degli animali. Alla pianta sarebbero quindi attribuiti effetti ipoglicemizzanti.

 

  • Centaurea pianta

In alcuni casi di diabete, la centaurea viene impiegata come stimolante del pancreas.

 

  • L-Arginina

Aiuta ad eliminare le complicazioni più comuni che comporta il diabete:

A ridurre il rischio di complicazioni cardiovascolari: perché agisce direttamente sulla vasodilatazione.

A controllare la pressione alta

A regolare i livelli di colesterolo alto

A prevenire malattie cardiache

Aumenta il rendimento fisico: L-arginina aiuta a produrre la creatina, incaricata di somministrare l’energia ai muscoli.